Segui @IlBorgodellaNat Il Borgo della Natura Erboristeria in Abbiategrasso: febbraio 2013

giovedì 28 febbraio 2013

SEMI DI CHIA: I SEMI DELLA SALUTE

  SEMI DI CHIA: 
I SEMI DELLA SALUTE

  
La Salvia hispanica, comunemente conosciuta come Chia, è una pianta appartenente alla famiglia della menta (Lamiaceae), nativa del centro-sud del Messico e Guatemala.

La tradizione locale, attesta che questa pianta veniva già coltivata in epoca pre-Colombiana dalle civiltà Azteche. Si tramanda che, essa fosse così pregiata da essere versata come tributo dalla popolazione ai regnanti di turno. Le sue proprietà benefiche, sono dunque note da tempo, difatti la parola "Chia" in Azteco assume il significato di "Forza". E' tuttora utilizzata in Messico e Guatemala, sotto forma di semi (a volte macinati), come fonte di nutrimento e in bevande nutrizionali.

 

 

 

 

 

Proprietà e benefici
  
  • OMEGA 3
8 volte più Omega 3 rispetto al Salmone.
I semi di Chia sono la più pregiata e ricca fonte naturale di Omega3 del regno vegetale, essi sono ricchissimi di grassi Omega3 ed Omega6 (RAPPORTO 3:1) altamente assimilabili ed hanno un contenuto in olio del 30% (di cui il 64% è costituito da OMEGA3).

L'acido linoleico (Omega 6) e l'acido linolenico (Omega 3) sono acidi grassi essenziali: con questo termine si intende che il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli, e quindi l'introduzione attraverso la dieta è assolutamente fondamentale.
Essi sono indispensabili per la produzione di energia, per la formazione delle membrane cellulari, per il trasferimento dell'ossigeno dall'aria al sangue; per la sintesi di emoglobina, per la funzione delle prostaglandine, per il corretto equilibrio ormonale e per la produzione ormonale (ad esempio del testosterone).
La carenza di questi acidi produce astenia, pelle secca, deficit immunitario, ritardo della crescita, sterilità. L’organismo non riesce a produrre gli acidi grassi essenziali linoleico e linolenico.
Ogni 100g di prodotto continene circa 20g di Omega3
Tutte queste caratteristiche rendono i SEMI DI CHIA LA PIU' ECONOMICA FONTE DI OMEGA 3 AL MONDO




  Ottimo sostituto dell'olio di pesce: maggior concentrazione, più economico, nessun odore/sapore sgradevole

  • VITAMINE E SALI MINERALI
I semi di chia hanno un altissimo contenuto di Vitamine e Sali minerali, pertanto costituiscono un OTTIMO INTEGRATORE NATURALE

7 volte più Vitamina C rispetto alle Arance
5 volte più Calcio rispetto al Latte
3 volte più Ferro rispetto agli Spinaci
2 volte più Potassio rispetto alle Banane
15 volte più Magnesio rispetto ai Broccoli

  • ANTIOSSIDANTI
4 volte più Antiossidanti (ORAC) rispetto al Mirtillo
I semi di chia sono NATURALMENTE estremamente ricchi di antiossidanti!
  • AMINOACIDI
18 Aminoacidi, compresi tutti gli aminoacidi essenziali (ad esclusione della Taurina).
Da notare l'alto contenuto in Lisina, Methionina e Cisteina.
  • SICUREZZA ALIMENTARE
I semi di chia non contengono glutine (GLUTEN FREE) e non hanno controindicazioni note, sono dunque un ottimo alimento per i celiaci.
Ovviamente sono atossici e sembrano essere ben tollerati a livello di allergeni.
Sono inoltre ASSENTI metalli pesanti! (presenti spesso nell'olio di pesce)

 Fibre alimentari, stipsi gas e gonfiori

I semi di Chia sono composti per circa il 25% da fibra alimentare, essa svolge naturalmente un POSITIVO effetto di regolarizzazione delle funzioni intestinali tuttavia potrebbe causare in alcune persone un aumento della produzione di gas intestinali. In caso di notevole aumento della produzione di gas (gonfiore e aumentata frequenza di flautulenza) si consiglia di ridurre l'apporto giornaliero di semi di Chia.
Vi preghiamo per tanto di non eccedere con i dosaggi.
  • DIABETE E IPERTENSIONE
Una ricerca del Nutrition Science Research Institute (NSRI) ha dimostrato che l'assunzione di 40g al giorno di Semi di Chia (Salvia Hispanica) "ha ridotto sensibilmente i livelli di Pressione sanguigna sistolica nei pazienti malati di Diabete". Ricerche dimostrano che l'abbassamento della pressione è una delle azioni chiave al contrasto del Diabete. 
  •  Avvertenze
Studi dimostrano che i Semi di Chia sono in grado di abbassare i livelli di pressione del sangue (se usati in dosaggi elevati) dai 2 ai 10 mmHg.

Ciò significa, che in una persona sana (cioè non affetta da patologie cardiovascolari) hanno decisamente un effetto benefico, in quanto contrastano ad esempio l' aumento di pressione conseguente al normale uso di Sale da cucina, è noto infatti che una pressione sanguigna nella norma, ma comunque tendente a valori bassi riduce notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari. Inoltre, questo effetto risulta benefico anche ai malati di Diabete di tipo 2 

Ma ATTENZIONE consigliamo a chi è affetto da patologie Ipertensive o Ipotensive, di iniziare ad assumere semi di Chia, solo dopo aver consultato il proprio medico. In particolare, vi invitiamo a proporre al vostro medico, l' assunzione dei semi di Chia come coadiuvante ai farmaci per abbassare la pressione.
Magari utilizzandone piccole dosi, sotto stretto controllo dei valori di pressione. In quanto un abuso di semi di Chia da chi ha già pressione bassa (Ipotensione o farmaci per abbassare pressione) può causare dei problemi.


  • LINEE GUIDA
10 - 25g al giorno: PERSONA SANA, che vuole integrare Omega 3 nella propria dieta
25 - 50g al giorno: PERSONA SANA, AFFETTA DA PATOLOGIE CRONICHE NON IPOTENSIVE E SENZA ASSUNZIONE DI FARMACI CHE ABBASSANO LA PRESSIONE

Dopo consultazione medica se affetti da patologie ipertensive trattate con farmaci o in presenza di ipotensione.



Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro E- Shop:

mercoledì 27 febbraio 2013

CLOROFILLA LIQUIDA: PROPRIETA' E BENEFICI

 CLORORFILLA LIQUIDA: PROPRIETA' E BENEFICI




La clorofilla è presente in tutto il mondo vegetale E' il pigmento presente nelle parti verdi delle piante e la sua funzione è quella di assorbire la luce solare che fornisce l'energia necessaria al processo di fotosintesi clorofilliana vitale sia per la piante che per l'uomo.

La clorofilla naturale ha una struttura simile all'emoglobina umana e può essere considerata un vero rigeneratore per le cellule, in quanto aiuta a rallentare il processo di invecchiamento, aumentando il consumo di ossigeno.

Può essere utile dopo una influenza o dopo aver assunto antibiotici per ripristinate le difese immunitarie o come ricostituente in caso di anemia. 
La CLOROFILLA è estremamente utile nelle patologie degenerative che hanno come una delle cause la carenza di ossigeno nelle cellule; apportanto ossigeno alle cellule si combatte e si difende il corpo da queste patologie  rallentandone l’invecchiamento. Naturalmente, in questo caso, sarà associata ad altri prodotti. 
Aumenta, inoltre il metabolismo cellulare, rallenta il processo di invecchiamento e accellera le reazioni chimiche all'interno delle cellule, di conseguenza associata ad altri rimedi ne aumenta l'efficacia poichè funge da catalizzatore.


Nel corpo umano la clorofilla è necessaria per molte sue attività tra cui:
  • E` un potente supplemento anabolico naturale: alcuni studi hanno infatti dimostrato che l`assunzione di clorofilla da parte di sportivi permetteva di ottenere una maggiore produzione naturale di ormoni coinvolti nella produzione di massa muscolare.
  • E` un tonico ricostituente sia a livello fisico che mentale.
  • Aumenta l`ossigenazione delle cellule e quindi accresce il contenuto di ossigeno nel sangue permettendo una maggiore resistenza allo sforzo fisico.
  • Migliora la resistenza del corpo umano nei confronti di patologie degenerative e rallenta il processo di invecchiamento.
  • E` antianemica. Aumenta i globuli rossi, porta ferro agli organi e migliora le condizioni anemiche.

  • Normalizza la flora intestinale batterica disintossicando ed eliminando le tossine dal corpo.
  • Agisce contro i radicali liberi.
  • Protegge il muscolo da eccessivi danni durante la contrazione muscolare (indolenzimento muscolare) e accelera i tempi di recupero.
  • Aiuta a purificare il fegato ed è utile quando si ha la sensazione di avere un sapore amaro in bocca. Porta miglioramento nel caso di epatite.
  • Regolarizza le mestruazioni abbondanti.
  • Porta miglioramento ai diabetici e nei casi di asma.
  • Aiuta a migliorare  il drenaggio nasale e reca sollievo alle sinusiti.
  • Utile per i tessuti ulcerosi e le emorroidi.
  • Rivitalizza il sistema vascolare nelle gambe e migliora le vene varicose.
  • Migliora la depressione per il suo effetto tonico;
  • Favorisce l’assorbimento del calcio;
  • Utile nelle malattie infettive o lunghe debilitazioni
  • Ha un potere deodorante per la traspirazione eccessiva e procede attivamente a ridurre gli odori sgradevoli del corpo, soprattutto nel tratto digestivo, rinfrescando così l'alito.

   Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro E- Shop:

martedì 26 febbraio 2013

LA TEORIA DEL RISOTTO

La Teoria del risotto





La vita è come preparare un risotto, lo puoi fare mischiando tutti gli ingredienti in una pentola piena d'acqua, accendere il fornello e via, oppure puoi prepararlo cuocendo ogni ingrediente separatamente, con il giusto calore, la spezia adeguata ed infine aggiungerci il riso, versando all'occorenza un mestolo di acqua e continuando a girare con un mestolo.
Il tutto risulta più impegnativo e la tempistica si allunga, ma il risultato è l'Eccellenza e non un impasto improvvisato, privo di arte e passione. 

Luigi T.


Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



venerdì 22 febbraio 2013

TENETEVI FORTE...
Sabato 2 marzo
L'OCCASIONE DEL MESE
A VOSTRA
DISPOSIZIONE  
Curiosi...?





RICETTA DEL BENESSERE : POLPETTE DI PESCE

RICETTA DEL BENESSERE: POLPETTE DI PESCE
TRE RICETTE GUSTOSE, FACILI E VELOCI

Polpette di merluzzo

Ingredienti
  • 200 g di merluzzo surgelato
  • 70 g di mollica di pane
  • 20 g di pangrattato
  • 2 uova medie
  • un filetto d'aglio
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale q.b.
  • farina gialla di mais q.b. per impanare
  • olio di semi di arachidi q.b. per friggere
Preparazione
  • Cuocete il merluzzo in acqua bollente per circa 10 minuti, scolatelo bene, schiacciatelo e lasciatelo raffreddare. Ponetelo nel mixer insieme alla mollica di pane, al pangrattato, il prezzemolo, l’aglio tritato finemente, le uova, l’olio e il sale.
  • Tritate il tutto e con il composto ottenuto formate con le mani delle polpette del diametro di 3 o 4 cm. Impanate le polpette di pesce nella farina di mais.
  •  Scaldate l’olio di semi in una padella e friggetevi le polpette di pesce facendole dorare da entrambi i lati. Scolate su carta assorbente. (Per una cottura più leggera potete cuocerle in forno a 200 °)
Polpette di tonno

 Ingredienti
  • 3 etti di tonno fresco (trancio) 
  • 2 uova 
  • un po' di formaggio grana grattugiato 
  • 1 bicchiere di latte 
  • un po’ di pane casereccio raffermo 
  • Latte q.b
Preparazione
  •  Macinate finemente i filetti di tonno fresco, aggiungete un uovo intero, sale e un po' di parmigiano grattugiato, incorporate il pane raffermo precedentemente bagnato con latte, impastate il tutto a mano fino a comporre delle polpettine schiacciate.
  • Impanate le polpette nel pan grattato e cuocetele in padella con pochissimo olio. 


  Polpette di nasello

Ingredienti
  • 350 gr circa di filettini di nasello (anche surgelati)
  • una piccola cipolla
  • un uovo bio
  • 50 gr di pane
  • pangrattato integrale
  • farina 0
  • olio extravergine di oliva 
  • un pizzico di sale marino iodato
  • qualche grano di coriandolo pestato
  • cannella e noce moscata (facoltativi)

Preparazione
  • Tritare finemente la polpa del pesce e metterla in una ciotola, condire con la cipolla tritata finissima, il pane inzuppato nell'acqua e strizzato e l'uovo. Salare, aggiugere le spezie e mescolare per ottenere un composto omogeneo. 
  • Ricavare le polpette e passarle in una miscela di farina e pangrattato.
  • Cuocerle in forno a 220° in una teglia ricoperta di carta forno unta d'olio.

 Non mi resta che augurarvi buon appetito

 
Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato

giovedì 21 febbraio 2013

NON C'E' GRASSO CHE TENGA!

NON C'E' GRASSO CHE TENGA!
ADIPESINA PLUS



   
Aiuta a ridurre i chili in eccesso nei punti critici


La nostra società è definita obesogenica in quanto mette a disposizione una quantità di cibi che facilmente sono stati creati per sciogliersi in bocca velocemente, avvolgere le nostre papille gustative, da qui, scatenare una miriade di informazioni che invadono il nostro sistema cerebrale donando quella sensazione di apparente soddisfazione.


La nostra fame infatti è definita soprattutto visiva.

Più vediamo alimenti allettanti e più abbiamo difficoltà a resistere. Basta vedere i miliardi spesi in pubblicità alimentari.
La maggior parte di noi non mastica e quindi non informa il centro della fame, che è siutato in una zona del cervello che si chima ipotalamo, che stiamo introducendo cibo e questa disinformazione ci fa ingurgitare di più.

Lo sapevi che...?

Il cervello impiega 20 minuti per decifrare i segnali di sazietà per cui è importante mangiare lentamente.


La maggior parte di noi non fa attività fisica, oppure la fa solo saltuariamente, per oggettiva mancanza di tempo, per pigrizia o per stanchezza. Molti vivono in siutazioni di stress o emotivo o lavorativo e questo ci porta a stimolare un ormone che si chiama cortisolo, principale responsabile dell'inclinazione ad abusare di cibi che si trasformano in zucchero e grasso in quanto questi ci calmano apparentemente, dandoci piacere (meccanismo degli oppiodi)

Per molti il pasto principale è diventato quello serale saltando la colazione e facendo un pranzo veloce. Quando mangiamo la sera con cibi che stimolano l'insulina andiamo ad inibire l'ormone GH, il quale non solo serve per perdere peso, ma una volta inibito ci fa mettere più grasso nella pancia, creando una situazione metabolica non solo antiestetica ma dannosa per la salute in quanto aumenta l'incidenza di diabete, ipertensione e facilita alcuni tipi di tumore.
La mancanza di riposo notturno per stress o vita sregolata, andare a letto tardi la sera, bere alcolici, sono altre condizioni che facilitano la perdita di GH e ci fanno ingrassare.

Lo sapevi che.. ?

Bere un bicchier d'acqua prima di coricarsi può tenere a bada gli spasmi notturni della fame.

Non dimentichiamo che l'età gioca un ruolo cruciale, il passare degli anni provoca una perdita di ormoni anabolici  (cioè ormoni che mettono muscolo e fanno perdere grasso) mentre provoca un aumento di quelli catabolici che fanno esattamente il contrario. Tipico è la menopausa nelle donne con accumulo di grasso addominale ed estrema difficoltà a perderlo.

Non da ultimo, i farmaci che si assumono per patologie quali: ipertensione, depressione, asma, allergie, inoltre betabloccanti, farmaci antidepressivi, gli antistaminici, cortisonici etc.. hanno la maggior parte un effetto metabolicamente negativo.

In qualsiasi programma dietetico, correttamente impostato con una discreta attività fisica, l'uso dell'integratore rappresenta la marcia in più: se poi l'integratore è completamente naturale come Adipesina® Plus, il vantaggio è che sicuramente non avremo gli effetti collaterali legati alle sostanze chimiche e neppure l'effetto rebound, che si ottiene con la sospensione come succede con i prodotti chimici che fanno perdere peso.



Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hle clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro E- Shop:

mercoledì 20 febbraio 2013

PER IL BENESSERE DI FEGATO E RENI: RESOLUTIVO REGIUM

PER IL BENESSERE DI FEGATO E RENI:
RESOLUTIVO REGIUM




Cos'è?

Il Resolutivo Regium è un integratore alimentare a base di idrolati vegetali tradizionalmente noti per i loro benefici effetti a livello dell'intero organismo.
E' un prodotto interamente naturale, precisamente un distillato in veicolo acquoso di 8 principi vegetali ai quali sono dovute le sue proprietà depurative.

La sua presentazione in forma acquosa ne potenzia l'azione favorendo la diuresi


 



Quali sono i principi attivi delle 8 erbe impiegate?

PEUMUS BOLDUS (Boldo)
Coleretico, colagogo, diuretico, antisettico delle vie urinarie.

Indicato per il buon funzionamento del fegato e dell'apparato digerente. Fluidifica ed aumenta la secrezione biliare. Utile nei casi di calcoli biliari, intossicazione e insufficienza epatica. Attenua coliche epatiche e spasmi intestinali. Le prerogative medicamentose sono attribuite ad alcuni alcaloidi, tra cui la boldina ed al suo olio essenziale. Questo ha proprietà diuretiche, disinfettanti antinfiammatorie dell'apparato genito-urinario (ne è conferma l'uso tradizionale, in Cile paese di origine, nei casi di cistite e gonorrea).

EQUISETUM ARVENSE (Coda Cavalllna)
Rimineralizzante, diuretico, antinfiammatorio.
L'elevato contenuto in silice ne fa una delle piante rimineralizzanti più valide. L'acido silicico aumenta l'elasticità dei tessuti e giova alla ricostituzione dello scheletro, accellerando la guarigione delle fratture. Oltre alla elevata azione diuretica, esercita un'azione depurativa ed astringente sull'intestino.


MELISSA OFFICINALIS (Melissa)
Digestiva, antispasmodica, sedativa, antifermentativa, coleretica.
Attenua i dolori spastici intestinali e mestruali. Facilita la digestione. Fluidifica la bile. Esercitazione antifermentativa nello stomaco e nell'intestino. E' nota per le proprietà calmanti e riequilibranti del sistema nervoso. Sino a tempi recenti, componente della famosa Acqua di Melissa del Carmelitani, impiegata in varie forme nervose (isterismo, epilessia, svenimenti). 


OPUNTIA FICUS INDICA (Fico d'India)
Antispasmodico intestinale, diuretico.
Esercita azione antispasmodica sull'intestino e sulla milza, oltre ad un'azione diuretica.


ROSMARINUS OFFICINALIS (Rosmarino)
Diuretico, digestivo, antispasmodico, antisettico, stimolante.
Stimola la diuresi, favorisce la digestione, fortifica l'organismo, regola il ciclo mestruale, esercita un'azione disinfettante sugli organi interni ed un'azione tonica generale.


CYNODON DACTYLON (Gramigna rossa)
Diuretico, depurativo, antinfiammatorio, decongestionante.
Ottimo rimedio tradizionale per depurare l'organismo in primavera. Utile nell'infiammazione dei reni e della vescica e nei casi di gotta, artrite, reumatismi. Facilita l'eliminazione dei calcoli dell'apparato urinario e della cistifellea.


SPERGULARIA RUBRA
VuIneraria, digestiva, antinfiammatoria intestinale, riequilibrante della pelle.

Facilita la cicatrizzazione delle ferite. Favorisce la digestione, lenisce le infiammazioni intestinali. Normalizza la secrezione sebacea causa di impurità della pelle.


LITHOSPERMUM OFFICINALE
Antipiretico, disintossicante, antilitiasico.

Attenua gli stati febbrili, favorisce l'eliminazione delle tossine del sangue. Chiamato anche 'spezzapietre" per le attribuite capacità di sciogliere concrezioni calcaree e calcoli della vescica.

 Come agisce?

  • Favorisce l'eliminazione delle scorie prodotte dall'organismo a seguito di cattiva alimentazione (additivi degli alimenti residui di pesticidi, conservanti ecc..) ed abuso di alcolici o di farmaci.
  • Coadiuva l'eliminazione degli acidi urici e delle tossine presenti nel sangue, causa di molti disturbi.
  • Facilita il buon funzionamento del fegato e dei reni e della prostata, aiutando l'intero organismo a mantenersi in forma, migliorando l'aspetto della pelle e dei capelli.
  • Associato a trattamenti estetici agisce contro gli inestetismi della cellulite, per la sua azione drenante, stimola l'eliminazione dei liquidi in eccesso.

 Quando assumerlo?

  1. Ciclicamente durante l'anno, specie in primavera ed in autunno.
  2. All'occorrenza: dopo eccessi alimentari, nei casi di intossicazione dell'organismo, di cattivo   funzionamento del fegato e dei reni. 
  3. Come drenante prima di una cura omeopatica per accrescerne l'efficacia. 
  4. Non assumere in gravidanza e durante l'allattamento. 
  5. Tenere fuori dalla portata dei bambini 

 
Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hle clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro E- Shop: